The design concept reflects the need to rehabilitate the structure of an existing kennel in San Marino. It is a project that group a collective interest shared by public institutions, individuals and volunteer activities in the territory: transform the kennel in an Animal Park. No longer a place, but a space entered in a naturalistic quality landscape. Situated in a geologically difficult area, characterized by a strong local erosion, the structure of the existing kennel is located at the foot of a ravine. The first necessity is therefore to make sure the entire area through targeted environmental engineering interventions. The ambition of the project is to connect through a single sign all the functions and equipments. We define so a roof that, following the orography of the land, hovers above the existing elements, providing them figurative and formal unit, as well as adequate protection against atmospheric agents. To these activities, kennels for animals, services, clinics, canteen and offices are flanked educational spaces for schools and a terraced steps, integrated with the surrounding park. Together to the intervention on the existing, we design external routes, to enable this natural space, thus defining a landscaped area that interacts intensively with the kennel facilities. A natural park of great value to be delivered to the San Marino community.

L’idea progettuale nasce dall’esigenza di riqualificare la struttura dell’attuale canile di San Marino. Un progetto per coagulare un interesse collettivo che accomuna istituzioni pubbliche, privati ed attività di volontariato attive sul territorio: trasformare il canile in un Parco degli animali. Non più un luogo, ma uno spazio inserito in un paesaggio naturalistico di qualità. Ubicato in una zona geologicamente difficile, caratterizzata da una forte erosione territoriale, la struttura del canile esistente si trova ai piedi di un calanco. La prima necessità è dunque quella di rendere sicura l’intera area, attraverso mirati interventi di ingegneria ambientale. L’ambizione del progetto è quella di collegare attraverso un segno unitario le funzioni e le attrezzature presenti. Si definisce in questo modo la copertura che, seguendo l’orografia del terreno, si adagia sopra gli elementi preesistenti, fornendo loro unità figurativa e formale, oltre che una adeguata protezione agli agenti atmosferici. Alle attività presenti, ovvero le cucce per animali, i servizi, gli ambulatori, la mensa e gli uffici, si affiancano aree destinate a spazi didattici per scolaresche ed una gradonata che si integra con il parco circostante. Contestualmente all’intervento sull’esistente, difatti, vengono progettati dei percorsi esterni per attivare lo spazio naturale presente, definendo in questo modo un ambito paesaggistico che dialoga intensamente con le strutture del canile. Un parco naturalistico di grande pregio da consegnare alla comunità di San Marino.


PROGRAM: public spaces and facilities, green park


CLIENT: a.p.a.s.


TYPE: commision


LOCATION: faetano [rsm]


YEAR: 2016


SIZE: 1500 sqm


STATUS: idea