Fonte: “La Tribuna Sammarinese” del 22 maggio 2015

“E’ stata posata ieri la pensilina dell’autobus davanti all’edificio che Asset Banca inaugurerà entro l’anno a Gualdicciolo. Intervento di cui la Banca è particolarmente orgogliosa perché esso risponde ad un bisogno della collettività. Ci si è dimenticati spesso in questi anni di celebrare il rito dell’urbanità, di riqualificare le aree pubbliche puntando solo e sempre sulla costruzione di edifici privati. Nel resto d’Europa sanno che investire risorse per aumentare la qualità degli spazi aperti influisce positivamente sull’immagine di uno Stato che in questo modo diventa più fotogenico e sale nella considerazione internazionale. Quel che più conta poi è che la qualità della vita sociale risulta essere direttamente proporzionale al pregio degli spazi pubblici. Così Asset Banca ha agito coerentemente con la propria filosofia presentandosi come alleata del territorio e non come un’entità antagonista rispetto ad esso che si cala dall’alto. Nel nome di quell’alleanza ha lavorato per riparare l’esistente, rimediare alla fragilità di una periferia, recuperare un edificio. Si parla sempre di un Paese in declino, di un paesaggio abbandonato e offeso, di strade che finiscono nel nulla, di colline che franano e di spazi per la cultura che chiudono. La pensilina vorrebbe invece dare la misura del contrario, abituare le persone a pensare che l’intervento del privato è sussidiario a quello del pubblico, che le risorse che vengono investite ridanno dignità al territorio e rappresentano un’opportunità per tutti. Il progetto della nuova fermata dell’autobus fa parte della più ampia riqualificazione di Gualdicciolo comprendente tutto lo spazio pubblico tra il centro Gualdo e la nuova sede di Asset.

Nata dalle matite dello studio di architettura archiNOW, la nuova pensilina dell’autobus è un’opera audace e all’avanguardia nella tecnica delle costruzioni. L’idea nasce dalla metafora dell’ala che protegge ma al tempo stesso dona carattere di estrema leggerezza mentre la forma trae ispirazione dal profilo del Monte Titano, che si erge gradualmente da ovest e termina con il forte strapiombo sulla roccia verso est. Il risultato architettonico è un elemento scultoreo che prende corpo dal terreno e si proietta a sbalzo per 7 metri proteggendo le sedute dalle intemperie. Le sedute si affacciano su uno specchio d’acqua che rimanda un suono, quasi una musica, in grado di rendere più piacevole l’attesa. L’auspicio di Asset Banca è di poter dare il la, con questa operazione, a un più ampio progetto di riqualificazione urbana diffusa e, perché no, che questa pensilina possa diventare un elemento caratterizzante ed univocamente identificativo per San Marino da replicare sul territorio nazionale.”


PROGRAM: bus stop shelter


CLIENT: asset banca s.p.a.


TYPE: commision


LOCATION: gualdicciolo [rsm]


YEAR: 2015


SIZE: 10 sqm


STATUS: completed


ANW_BUS_gallery 01ANW_BUS_gallery 03ANW_BUS_gallery 06ANW_BUS_gallery 08ANW_BUS_gallery 04ANW_BUS_gallery 04AANW_BUS_gallery 04BANW_BUS_gallery 04CANW_BUS_gallery 05ANW_BUS_gallery 07ANW_BUS_gallery 09ANW_BUS_gallery 10ANW_BUS_gallery 11ANW_BUS_gallery 12ANW_BUS_gallery 13ANW_BUS_gallery 14ANW_BUS_gallery 15ANW_BUS_gallery 16ANW_BUS_gallery 17ANW_BUS_gallery 18ANW_BUS_gallery 19